lunedì, marzo 02, 2009

PAURISSIMA

Tutta la Calamity ha affrontato un periglioso viaggio con ogni mezzo disponibile, pur di raggiungere il drive in e vedere il thriller più pauroso di tutti. Ed è tutto uno sporgersi da finestrini, oblò e ali per gridare "Attento, Pierino!" "Occhio, è dietro di te!" e via di seguito: ma il protagonista è umano e sembra non capire mai gli avvertimenti che giungono dal partecipe pubblico. Per fortuna c'è l'happy end, fiiuuu...

5 commenti:

lanessie ha detto...

sono davanti alla scrivania che mi sbellico dalle risate
:-D

Stakanov ha detto...

Che meraviglia!

Devo dire che a prima vista mi è sembrata una locandina a metà tra "Godzilla" e "La notte del drive-in" di Lansdale.

^_^

e. ha detto...

Fa tremendamente Lansdale questa calamity di oggi...Ma poi rimangono chiusi nel drive-in? Dimmidisì, dimmidisì... :-D

Anonimo ha detto...

Gidibì dixit:
Ma se nella Calamity sono tutti animali allora l'happy end è il lupo che, giustamente, mangia l'umano pierino. Secondo me la lettura del documento fotografico è opposta: tutto il Drive in tifa lupo ("Aho, forza lupi! Anzi: aho, forza lupi!) e spera che massacri quel piccolo saccente

lastreganocciola ha detto...

ecco, lansdale non l'ho mai letto nè lo leggerò, e la calamity non può rimanere chiusa dentro il drive-in, sennò come facciamo? massimo massimo può rimanere chiusa nei bagni dell'autogrill durante uina gita...
E, comunque, si può rimanere chiusi in un drive.in, che è aperto?

(a gidibì ce lo abbimao detto di persona che gli animali della fattoria non tifano per il lupo, neh? che però su pierino tutti i torti non li ha)